Blocco avviamento motore: tutto ciò che devi sapere

Aggiornamento: 28 gen

É possibile bloccare l'avviamento del motore di una vettura e quindi impedirne l'accensione?

Sì, se possedete un antifurto con blocco motore. Scopriamo che cos'è e come funziona.



Avete mai sentito il bisogno di voler impedire l'accensione della vostra vettura, per paura dei furti, anche se vi viene sottratta la chiave?

Questo è possibile se nella vostra auto è presente un sistema di blocco motore.


Il blocco di avviamento motore: come funziona


Questa funzione consente di inibire l'avviamento del motore in automatico, o su esplicita richiesta dell'utente. Questo costituisce un vero e proprio ostacolo per il furto del veicolo, che una volta spento non può più essere avviato.


In genere questa funzione può essere attivata in due modalità:

  • In automatico: se l'antifurto con blocco motore presente rileva un'accensione anomala o non permessa, questo sistema può inibire automaticamente la messa in moto della vettura.

  • Da remoto: su specifica azione dell'utente, quindi tramite comando da un applicativo software o da una centrale operativa

Come installarlo sulla propria vettura


Ottenere un antifurto con blocco motore è più semplice di quel che sembra.

Se la vostra auto non è dotata di un sistema del genere, esistono molti dispositivi elettronici che, se installati sull'impianto di accensione, sono in grado di gestire questa funzione.


Per ottenerlo quindi, dovrai procurarti queste 3 semplici cose:

  1. Localizzatore Retracko

  2. Elettrauto qualificato per installazione

  3. Relè automotive (se non ne è fornito l'elettrauto)


Il localizzatore GPS Retracko (1), infatti, oltre ad essere un sistema di localizzazione e di allarme per il veicolo, è dotato di questa fantastica funzionalità.


Questa opzione richiede l'utilizzo di un normale relè automotive (2) (Questo componente è facilmente reperibile nei negozi di forniture elettroniche) in base alla tipologia del veicolo.


L'operazione di collegamento è molto semplice e viene normalmente svolta da qualsiasi elettrauto (3) . (Spesso gli elettrauto sono già forniti di questo componente, se è il tuo caso non dovrai preoccuparti di procurarti il relè)


Esempio di relè automotive:

Una volta collegato il relè in modo corretto, sarà controllabile dal Cloud mediante il Localizzatore Retracko. Il comando può essere attivato/disattivato da remoto, cioè in qualsiasi momento, in modo molto semplice e rapido.


Quando ti costerà in totale?


Non ci crederai, ma con poco più di un centinaio di euro puoi acquistare un Localizzatore Retracko, con qualche decina di euro richiedere l'installazione e solo con qualche euro ottenere il componente aggiuntivo richiesto.

Tutto dipende dal tipo di veicolo e dalla tipologia di localizzatore da te richiesta.


In ogni caso, facendo due conti si tratta di una spesa poco onerosa e ben inferiore al danno economico che riceveresti in caso di furto.


Clicca qui o contattaci se vuoi sapere dove puoi richiedere questo servizio.


14 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti