Localizzatore GPS: che cos'è e come funziona

Aggiornamento: 26 gen

Si parla sempre più spesso dei localizzatori GPS e dei vantaggi che offrono: scopriamo quindi come funzionano e perché sono così interessanti.



Sappiamo tutti ormai che il GPS (Global Positioning System) è una tecnologia che permette di conoscere in ogni istante la posizione di un oggetto. Ciò è possibile grazie alla triangolazione satellitare, ovvero il calcolo esatto della distanza tra il ricevitore GPS ed almeno tre satelliti. Questo calcolo permette di determinare con esattezza le coordinate geografiche, ovvero la longitudine e latitudine di cose e persone, e quindi, la loro esatta ubicazione.


I dispositivi con all’interno un ricevitore GPS oggi sono tantissimi: navigatori, smartphone, tablet, smartwatch e tanti altri. Ogni giorno nel mondo sono connessi milioni di dispositivi diversi, basati su questa tecnologia. Li utilizziamo soprattutto per tenere sotto controllo la nostra posizione o per ottenere le indicazioni stradali.


Il localizzatore GPS per veicoli


Una delle scoperte più interessanti di questa tecnologia è senza dubbio il localizzatore GPS per veicoli. Ma come funziona esattamente?



Anche il localizzatore per veicoli è, ovviamente, un dispositivo con al suo interno un ricevitore GPS.


Come tutti i dispositivi elettronici infatti, ne esistono diversi modelli con diverse funzioni. Oggi, grazie alla telematica e alla tecnologia Cloud, i GPS Tracker per auto sono diventati dei veri dispositivi antifurto altamente performanti ed accessibili a tutti.


Alcuni modelli permettono di monitorare lo stile di guida ed una serie di parametri come frenate, accelerazioni e tragitti. I dati possono essere analizzati con appositi software, ottenendo indicazioni utili per migliorare i consumi e ottimizzare gli spostamenti.


Il localizzatore GPS Retracko è uno di questi: basta nascondere questo piccolo dispositivo all'interno del veicolo per conoscere in modo esatto ed in tempo reale:


  • Posizione

  • Velocità

  • Percorsi effettuati

  • Chilometraggio


... e tanti altri parametri grazie al monitoraggio tramite un'applicazione (web App).


La cosa interessante è che si tratta di una soluzione plug & play, basta collegare due fili alla batteria del veicolo, scaricare l'applicazione ed il gioco è fatto.

Per questo, con il passare degli anni, la tecnologia GPS è sempre più apprezzata dagli automobilisti perché offre loro numerosi vantaggi e comodità.


Ma quali sono quindi gli usi più frequenti ed apprezzati?


Se vuoi saperne di più, ne parleremo in questo articolo: Usi più frequenti dei localizzatori GPS.



37 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti